La Ca' di Pom. Due vite nella cittadella della follia

€22.00

Utilizza il CODICE "AcquistoSito" al momento del pagamento
per usufruire del
5% di SCONTO!

ISBN: 978-88-98291-91-5
Data Pubblicazione: marzo 2024
Pagine: 434
Due vite, due voci, due narrazioni conducono attraverso questo romanzo, nella storia dei manicomi del nostro Paese e del San Lazzaro di Reggio Emilia in particolare, e in una panoramica della psichiatria italiana.
Angiolina ed Elisenda. Appartengono a loro, le due vite dentro la cittadella della follia, il manicomio San Lazzaro di Reggio Emilia. Due anime, due voci che si raccontano, ciascuna a modo proprio.
Elisenda è solo una bambina, figlia della miseria, della dittatura, del potere e della rassegnazione. Entra alla Ca' di pom a causa di una violenza, lo stupro subìto dal padrone del podere di famiglia, che ne ha generata un’altra: l’annegamento del bambino nato da quell’abuso. Angiolina è un’infermiera, asservita all’obbedienza paterna e alla dolorosa ricerca di un figlio che non arriva. Desiderosa di riscatto dall’ignoranza e dalla sottomissione, lo trova nella conoscenza, nello studio, e nell’ambizione di migliorare la propria esistenza e quella dei malati mentali. Due voci che ripercorrono, dolorosamente ma con forza e coraggio, la storia della psichiatria e dei manicomi prima della riforma Basaglia.