I pesci nel barile, di Alberto Rizzi

€12.00

Utilizza il CODICE "AcquistoSito" al momento del pagamento per usufruire del 5% di SCONTO!


ISBN: 978-88-906426-3-0
Data pubblicazione: marzo 2012
Pagine: 144
Disponibile anche in ebook

C’era questo gran barile, con sul fondo un bel po’ di pesci ammucchiati in un dito d’acqua. Mezzi soffocati, ogni tanto facevano uno scatto, tentavano di respirare un po’ di quell’acqua sporca di sangue.

Anni di piombo. Dopo la morte di Aldo Moro e il processo del 7 aprile 1979, un manipolo di giovani dell’Autonomia Operaia, l’Ottobre Rosso, si barcamena tra assemblee, volantini, vetrine prese a sassate. Quando il loro leader perde la vita in un banale incidente, le dinamiche e i ruoli all’interno del gruppo mutano. L’Ottobre Rosso cerca la rivoluzione, ma alla grande. Pedine inconsapevoli di un politico che “sorride di un sorriso sporco e basso”, si illudono di poter cambiare la Storia. Ma le cose non vanno per il verso giusto. Una vicenda che sarebbe potuta accadere davvero.


albertorizzijpg
Alberto Rizzi

Alberto Rizzi, classe 1956, nasce in provincia di Trento e attualmente insegna Storia dell’Arte in provincia di Rovigo. Già prima di laurearsi in Architettura, si esprime attraverso la pittura astratta. Dagli anni Ottanta si dedica alla poesia (L’armadio cromatico, Ed. Archivio della Memoria 2000; Poesie incitanti all’odio sociale, Ed. Puntoacapo 2008;

La storia dietro le pagine...
...scopri di più su questo libro...

Approfondimenti

Gli eventi storici, le suggestioni di un'epoca legate a questo titolo...

Recensioni e rassegna stampa

Cosa dicono di questo titolo
i giornali e i lettori che lo hanno già incontrato...

Presentazioni ed eventi

Gli appuntamenti coi lettori e le iniziative
di cui questo titolo è stato protagonista...